Con il DM 9 giugno 2016 Adeguamento della codifica SIOPE degli enti territoriali e dei loro organismi e enti strumentali in contabilità finanziaria al piano dei conti integrato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 4 luglio 2016, gli enti, dal 2017, dovranno uniformare la codificazione SIOPE alle istruzioni del «Glossario del piano dei conti finanziario degli enti territoriali»

A partire da gennaio 2017 viene modificato il codice SIOPE e tutti gli enti dovranno indicare la nuova codifica negli ordinativi, pena la non validità degli stessi.  La nuova codifica prevede anche una variazione della lunghezza del campo SIOPE composto da 10 caratteri e non più da 4.

Studio K ha già adeguato il proprio software di contabilità che pertanto esporterà correttamente i dati dal 1° gennaio 2017.